Il dottor Sunil, medico di origine indiana che attualmente vive tra Italia ed India, ci ha già accompagnato durane i suoi viaggi nel Subcontinente. 

Oggi ci riporta nella sua terra d’origine con una ricetta, quella del “Paneer Bhurji”, il formaggio fresco strapazzato. 

Potete trovare qui l’articolo originale. 


Il Paneer (formaggio fresco senza conservanti) fatto a casa, è utilizzato molto spesso nella cucina indiana. Il paneer non si mangia crudo, ma lo si deve cucinare sempre.

La mia ricetta di oggi si chiama Paneer Bhurji. Il “bhurji” è l’uovo strappazzato e dato che questo piatto a prima vista sembra proprio come l’uovo strappazzato, ha avuto questo nome. È un piatto vegetariano con alto contenuto di proteine.

È anche un piatto molto semplice, anche se la preparazione del paneer richiede tempo. Di solito, il paneer si prepara alla sera, per il giorno dopo.

Preparare il paneer

Vi serviranno un litro di latte intero e il succo di un limone (per 2-3 persone).

Fatte bollire il latte, spegnete il fuoco e aggiungete lentamente il succo del limone al latte e mescolateli bene. Dopo circa 5 minuti i solidi del latte si separeranno dalla parte liquida.

Paneer Bhurji – Foto di Sunil Deepak

Stendete un panno pulito in un passino e versate dentro il latte cagliato. Così tutti i solidi del latte resteranno nel panno. Tenete il panno sotto l’aqua corrente per 1 minuto affinché tutto il succo di limone sia lavato. Appendete il panno con il latte solido dentro per sgocciolare.

Paneer Bhurji – Foto di Sunil Deepak

Dopo un paio di ore, il vostro Paneer è pronto per la cottura.

Paneer Bhurji – Foto di Sunil Deepak

Ingredienti

1 cipolla, 1 pomodoro medio, qualche spicco d’aglio se vi piace, 1 c di curcuma, 1 c di polvere di cumino, sale e pepe secondo i vostri gusti, e il paneer

Cucinare il Paneer Bhurji

La preparazione del piatto si assomiglia alla preparazione dell’uovo strappazzato.

Fate rosolare la cipolla tagliata a pezzettini e aglio con un C di olio per 1-2 minuti. Aggiungete curcuma, cumino e pepe, mescolateli brevemente e aggiungete il pomodoro tagliato a pezzettini piccoli. Rosolate il tutto insieme per 4-5 minuti sul fuoco alto. Se la miscela vi sembra troppo secca poete aggiungere 1-2 C d’acqua. Adesso aggiungete il sale e mescolatelo ancora per 1 minuto.

Ora aggiungete il paneer al resto, pestatelo bene con il mestolo affinché si mescoli bene con il resto della miscela a prende il colore giallo della curcuma.

Paneer Bhurji – Foto di Sunil Deepak

Il Paneer Bhurji è pronto!

L’ho mangiato come contorno insieme al pane indiano fresco e le lenticchie gialle. Un’altra volta mi piacerebbe provarlo come condimento per un piatto di pasta.

Ho una raccomandazione – è un piatto molto gustoso e cremoso ed è facile mangiarne troppo, ma è difficile da digerire. Sarebbe meglio non esagerare!


Immagini tratte dall’articolo originale