Come altri “nomadi dell’anima” che girovagano in Asia, Cinzia Bassani ha trovato il proprio luogo del  cuore  e se ne è innamorata: Calcutta, «la vera Calcutta, quella delle anime in cammino che lottano, sognano, vivono a ogni costo».

Così scrive nel suo affascinante resoconto di cinque lunghi soggiorni nella capitale del Bengala Occidentale, un diario di viaggi e di vita che ha raccolto in un bel libro intitolato “Calcutta dentro”.

 


Cinzia Bassani ha scritto un libro spinta dall’urgenza delle emozioni più autentiche e il risultato è un diario intimo dei suoi incontri fondamentali – da quello con Madre Teresa di Calcutta e le sue suore a quello con gli esclusi dal boom economico indiano, gli “ultimi”, fino alla scoperta di realtà impensabili come la banca Usha, la prima e unica banca al mondo riservata alle prostitute, che portano magliette con la scritta «vendiamo il nostro corpo, non la nostra anima».

Libro Calcutta dentro

Quella incontrata da Bassani è un’umanità dolente,  a volte malata (terribile e meraviglioso è il suo ritratto di una lebbrosa assorta in meditazione); un’umanità che l’autrice racconta con mezzi diversi (le foto o i video, questa volta le parole) ma sempre ispirata da un messaggio che le diede un lama tibetano:

«Non dimenticare di vivere con il tuo cuore in mezzo agli uomini per scoprire il Dio che c’è in ciascuno».

Con il suo libro, scopriremo come questa metropoli riservi a ognuno di noi un volto diverso e sorprendente, con esperienze capaci di fissarsi nella memoria.

Fasi preparatorie della realizzazione artigianale di statue di divinità indù a Calcutta. Foto di Cinzia Bassani

Foto di Cinzia Bassani

«Calcutta è capace di smontare e frantumare il tuo vissuto, restituendoti pietre sbriciolate che potranno nel tempo ricomporre il muro portante dell’esistenza, con un diverso baricentro», scrive Bassani.

Auguro a ognuno di voi un vitale incontro con Calcutta/Kolkata, una città così interessante e multiforme, eppure finora così ignorata dagli italiani in India…

Per approfondire su Calcutta, leggi anche: Kolkata va veloce: la capitale culturale dell’India


Consigliato a tutti quelli che desiderano visitare Calcutta, ma anche a chi si vuole far trasportare da un diario intimo dentro l’anima di di questa città.


Cinzia Bassani è un’affermata documentarista e fotografa, già vincitrice del Premio Chatwin e di altri premi.


Cinzia Bassani, Calcutta dentro, De Ferrari editore 2015

144 pagg., 14 euro


Tratto dal blog dell’autore Mille Orienti e disponibile a questo indirizzo.

Tutte le immagini sono tratte dal’articolo originale